Tutti i permessi in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 30 dicembre 2020

conservano la loro validità fino al 31 dicembre 2020.


Per informazioni telefonare al numero 039209841 int. 4 o inviare un’email a permessi@monzamobilita.it

 

CONTRASSEGNO DISABILI

Il contrassegno azzurro, uguale a quelli in uso in tutti i Paesi dell'Unione Europea, consente il transito nella Zona a Traffico Limitato e nelle aree pedonali, ove autorizzato, e la sosta nei parcheggi riservati.

Il nuovo contrassegno è munito di un dispositivo che ne permette il riconoscimento elettronico, riducendo così notevolmente il rischio di utilizzi abusivi.

Il contrassegno non è mai collegato a un veicolo, ma "segue" la persona che ne è titolare a bordo di qualsiasi vettura di cui essa si serva, anche guidata da altri.

I contrassegni arancioni non hanno più validità dal 2015.

 

A CHI PUÒ ESSERE RILASCIATO

Il permesso può essere rilasciato ai cittadini a cui è stata rilasciata una delle seguenti certificazioni:

  • Verbale di invalidità rilasciato dalla ATS di competenza con il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento con invalidità al 100% codice 05 -06 o Leggi n. 18/80 e n. 508/88;
  • Verbale di cecità totale o parziale codice 08 – 09 (con residuo visivo non superiore ad un ventesimo) Leggi n. 382/70 e n. 508/88;
  • Certificato dideambulazione sensibilmente ridotta o impedita rilasciato dalla ATS di competenza (Medicina legale) art. 381 del DPR 495/1992.

 

COME RICHIEDERLO

Le persone, residenti nel Comune di Monza, con capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta, devono contattare l’ufficio permessi di Monza Mobilità all’indirizzo permessi@monzamobilita.it o telefonicamente allo 039.20.98.41 – int. 4.

E’ necessaria la seguente documentazione:

  • il certificato medico legale rilasciato dall’ INPS o ATS (Ufficio d’Igiene Via De Amicis, 17), dal quale risulta che nella visita medica è stato espressamente accertato che la persona ha effettiva capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta;
  • il documento d’identità del richiedente e codice fiscale;
  • due fotografie recenti formato tessera (una in caso di rinnovo del pass).

 

A COSA DÀ DIRITTO

Le auto munite di contrassegno che trasportano persone con limitata o impedita capacità motoria possono:

  • sostare negli spazi riservati alle persone disabili;
  • circolare nella zona a traffico limitato e, nelle aree pedonali ove autorizzato l’accesso;
  • sostare, senza limiti di tempo, nelle aree di parcheggio con sosta regolamentata (zona disco);
  • sostare gratuitamente nelle aree di parcheggio a pagamento del Comune di Monza (Delibera di Giunta Comunale n. 607 del 30/10/2012), eccetto nei parcheggi incustoditi delimitati con sbarra automatica.

Il contrassegno non permette di sostare:

  • dove vigono divieti (marciapiedi, spazi per i mezzi pubblici, in corrispondenza o prossimità delle intersezioni, contro il senso di marcia, sugli attraversamenti pedonali e ciclabili, sulle piste ciclabili, negli spazi riservati ai mezzi di soccorso e di polizia, etc e in ogni luogo dove la sosta può recare grave intralcio);
  • nei giorni in cui è prevista la pulizia delle strade.